NUOVA ETICHETTA ENERGETICA

Introdotta nel 1992 da una direttiva dell’Unione Europea, l’etichetta energetica da anni ci aiuta a orientarci negli acquisti di elettrodomestici e valutarne consumi e performance.

Dopo una serie di cambiamenti nel corso degli anni l’ultimo aggiornamento, semplificato e ancora più funzionale, è entrato in vigore agli inizi di marzo 2021.

Grazie alle modifiche introdotte, la scelta d’acquisto sarà ora maggiormente consapevole e orientata verso prodotti a basso consumo che garantiscano un risparmio in bolletta e un minor utilizzo di fonti energetiche.

Vuoi essere sostenibile anche nella scelta dell’offerta luce e gas più adatta alle tue esigenze?
Scopri IMPRONTA ZERO, l’offerta Blue Meta che non pesa sull’ambiente e ti fa risparmiare in bolletta grazie al bonus luce e gas.

COSA CAMBIA CON LA NUOVA ETICHETTA?

 

La nuova etichetta energetica resta molto simile alla precedente ma risulta di più semplice lettura, semplificata e funzionale in base alle diverse tipologie di elettrodomestici.

  • Il QR code: rimanda a ulteriori informazioni e approfondimenti con una semplice scansione con lo smartphone.
  • Una nuova scala: la classificazione si semplifica dalla A alla G, senza più classi “+”.
  • Il consumo specifico: in base al prodotto viene riportata l’indicazione specifica del consumo come cicli, ore d’uso o valore annuo.
  • Le performance e caratteristiche: pittogrammi dedicati a ogni prodotto e al suo funzionamento in termini di caratteristiche e performance.

NUOVA SCALA ENERGETICA

 

Con l’obiettivo di rendere ancora più immediato e funzionale lo strumento, la classe energetica è stata riscalata in base a criteri più rigorosi e semplificata per agevolarne la lettura.

Il consumo energetico viene ora rappresentato in una scala dalla A alla G, mantenendo lo stesso range di colori della precedente versione dell’etichetta. I simboli “+” sono stati eliminati a favore di una più chiara classificazione delle diverse categorie di consumo e un miglior confronto tra i prodotti.

La vecchia etichetta, infatti, riportava una scala energetica ormai superata, con la maggior parte dei prodotti inseriti in classe A fino alla A+++. Con questo sistema, si era portati a pensare che un modello in A+ fosse tra i migliori del mercato mentre di fatto poteva rivelarsi un prodotto di media efficienza con consumi elevati.

CONSUMO E PERFORMANCE SPECIFICHE

 

Il consumo e le performance sono specifiche del prodotto in questione. I simboli che descrivono le caratteristiche principali e il funzionamento dell’elettrodomestico variano quindi in base alla tipologia di prodotto così come il calcolo dei consumi.

Nelle etichette dei frigoriferi, per esempio, viene indicato il consumo annuo, lavatrici e asciugatrici, invece,  riportano il consumo per 100 cicli mentre schermi e lampadine (per le quali la nuova etichetta sarà implementata a partire da settembre 2021) per 1.000 ore di utilizzo.

LAVATRICE

Che cosa riporta la nuova etichetta energetica della LAVATRICE?
  • Consumo di energia per 100 cicli in kWh
  • Capacità , in kg, del programma “Eco 40-60”
  • Durata del programma “Eco 40-60” in ore:min
  • Consumo di acqua per ciclo in litri
  • Classe di efficienza della centrifuga
  • Emissioni di rumore della centrifuga in decibel

LAVASTOVIGLIE

Che cosa riporta la nuova etichetta energetica della LAVASTOVIGLIE?
  • Consumo di energia del programma Eco per 100 cicli in kWh
  • Capacità, espressa in numero di coperti standard, per il programma Eco
  • Consumo di acqua del programma Eco, in litri per ciclo
  • Durata del programma Eco, in ore:min
  • Emissione di rumore in decibel con indicazione della classe di emissione dalla A alla D

FRIGORIFERO

Che cosa riporta la nuova etichetta energetica del FRIGORIFERO?
  • Consumo di energia annuo in kWh
  • Volume totale degli scomparti per prodotti congelati, espresso in litri
  • Volume totale degli scomparti di raffreddamento e degli scomparti per prodotti non congelati, espresso in litri
  • Emissione di rumore in decibel con indicazione della classe di emissione dalla A alla D

LAVASCIUGA

Che cosa riporta la nuova etichetta energetica della LAVASCIUGA?
  • Consumo di energia in kWh per 100 cicli lavaggio+asciugatura a sinistra
  • Consumo di energia in kWh per 100 cicli di solo lavaggio a destra
  • Capacità del ciclo di lavaggio+asciugatura a sinistra
  • Capacità del ciclo di solo lavaggio a destra
  • Consumo di acqua in litri per ciclo completo di lavaggio+asciugatura a sinistra
  • Consumo di acqua in litri per ciclo completo di solo lavaggio a destra
  • Durata del ciclo completo di lavaggio+asciugatura a sinistra
  • Durata del ciclo completo di solo lavaggio a destra
  • Classe di efficienza della centrifuga-asciugatura
  • Rumore emesso dalla centrifuga per il solo ciclo di lavaggio con il programma Eco, espresso in decibel e con indicazione della classe di emissione dalla A alla D

SCHERMI E TV

Che cosa riporta la nuova etichetta energetica di SCHERMI E TV?
  • Consumo di energia a schermo acceso in kWh/1000 ore, durante la lettura di contenuti in SDR (Standard DynamicRange o Gamma dinamica standard)
  • Classe di efficienza energetica con la funzionalità HDR (High Dynamic Range o Gamma dinamica elevata attivata), in una scala da A a G
  • Consumo di energia a schermo accesso con la funzionalità HDR attivata, in kWh per 1000 ore
  • Diagonale dello schermo visibile, in centimetri e in pollici; risoluzione orizzontale e verticale in pixel

“La gamma dinamica” definisce l’intervallo dinamico tra le sezioni più chiare e quelle più scure dell’immagine che il dispositivo è in grado di riprodurre. Più si estende la gamma dinamica più fedele risulterà l’immagine e le sfumature saranno molto più vicine a quelle percepibili dagli occhi dello spettatore.

Per maggiori approfondimenti, consulta la pagina dell’UE

Via Galimberti, n° 6/A - 24124 Bergamo (BG)
Tel: 800-375333
Fax: 0438 964240
Email: servizio.clienti@bluemeta.it
Email PEC: bluemeta@pec.ascocert.it
C.F. / Reg. Imp. TV-BL 02971930165
P. IVA Gruppo Hera 03819031208