17.04.2020

SEGNALATI NUOVI CASI DI TRUFFE TELEFONICHE

Le truffe sui contratti di luce e gas non si fermano nemmeno di fronte all’emergenza Coronavirus. Continuano, infatti, le segnalazioni di clienti che denunciano casi sospetti.  In particolare, in questo periodo riceviamo numerose segnalazioni di truffe telefoniche che propongono il cambio fornitore in maniera poco lecita.

Nello specifico, il cambio viene proposto ai nostri clienti utilizzando scuse poco chiare e false: presunti cambi di nome della società, problemi tecnici alle utenze, interruzioni delle forniture o confronti tariffari non veritieri.

In caso di dubbio e per aver conferma della tariffa applicata alla propria fornitura, il Servizio Clienti Blue Meta – numero verde 800 375 333; mail servizio.clienti@bluemeta.it – è sempre a disposizione di chiunque voglia effettuare delle verifiche o segnalare episodi sospetti. In questi casi sarà utile avere più dettagli possibili sull’accaduto.

Inoltre, l’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA) può prendere provvedimenti contro le attività di concorrenza sleale, sanzionando gli operatori poco corretti. Per questo è importante che le segnalazioni vengano denunciate anche attraverso lo Sportello per il Consumatore.

Per evitare di cadere in trappola, abbiamo stilato anche un piccolo vademecum con 10 consigli che possono tornare utili se ci si trova in tali situazioni.

 

 

 

 

Torna alle altre news