27.10.2020

BLUE META E CARITAS BERGAMASCA, CONSEGNATO OGGI IL CONTRIBUTO A FAVORE DELLE FAMIGLIE IN DIFFICOLTÀ

È avvenuta nella sede diocesana di via del Conventino, alla presenza del direttore di Caritas Bergamo, don Roberto Trussardi, e dell’amministratore delegato di Blue Meta, Stefano Quaglino, la consegna simbolica del contributo donato dall’azienda fornitrice di luce e gas alla comunità bergamasca.

ConsegnaBlueMetaCaritasBG_da_sin_donRobertoTrussardi_StefanoQuaglino

Da sinistra don Roberto Trussardi, direttore Caritas Bergamo e Stefano Quaglino, amministratore delegato Blue Meta

Grazie al progetto “Insieme per Caritas”, durato da metà maggio a fine luglio, che prevedeva la donazione di 2 euro da parte di Blue Meta a favore di Caritas Italiana per ogni attivazione della bolletta via mail, l’azienda ha trasformato le oltre 2.800 richieste di bolletta in formato elettronico pervenute dai clienti, in donazioni da destinare alle persone in difficoltà che si rivolgono al Centro di Primo Ascolto e coinvolgimento diocesano della Caritas bergamasca. In particolare, il contributo donato da Blue Meta è stato destinato alle numerose famiglie del territorio che stanno vivendo un periodo non facile e che sempre più si rivolgono a Caritas per un supporto.

«Da dopo la ripartenza, ma anche in questi ultimi giorni – ha commentato don Roberto Trussardi, direttore Caritas Bergamo – ci siamo accorti che le richieste di alimenti e altri sostegni non sono fatte solamente dalle famiglie che già aiutiamo da tempo, ma anche da parecchi nuovi nuclei che hanno risentito della crisi creata dal Coronavirus. Mi congratulo con Blue Meta per questa attenzione avuta nei confronti dei più poveri».

«L’aiuto alle comunità locali è uno dei valori che, come azienda territoriale, continuiamo a sostenere. – ha commentato Stefano Quaglino, amministratore delegato di Blue Meta – Attraverso la campagna “Insieme per Caritas”, abbiamo voluto dare un contributo concreto a chi si trova in maggiore difficoltà. Il successo dell’iniziativa dimostra come, grazie a una scelta sostenibile e in questo caso anche solidale dei nostri clienti, si possano raggiungere risultati molto concreti per il territorio».

Torna alle altre news